eduCARE

Il 19 marzo 2007, festa di S.Giuseppe, si è ufficialmente costituita la Cooperativa Sociale “eduCARE” con l’intento di “continuare l’impegno alla formazione ed educazione integrale dei giovani, con particolare attenzione a chi ha più bisogno di aiuto e sostegno”.

La Cooperativa non ha scopo di lucro; suo fine è il perseguimento dell’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini.

La Cooperativa si ispira ai principi che sono alla base del movimento cooperativo mondiale ed in rapporto ad essi agisce. Questi principi sono: la mutualità, la solidarietà, la democraticità, l’impegno, l’equilibrio delle responsabilità rispetto ai ruoli, lo spirito comunitario, il legame con il territorio, un equilibrato rapporto con lo Stato e le istituzioni pubbliche. La cooperativa intende perseguire tramite la gestione in forma associata delle attività, le finalità educative, formative e di istruzione in coerenza con la dottrina sociale della Chiesa Cattolica, in sintonia con il carisma di S. Leonardo Murialdo e secondo la tradizione educativa della Congregazione di San Giuseppe.

La Cooperativa, per poter curare nel miglior modo gli interessi dei soci e della collettività, deve cooperare attivamente, in tutti i modi possibili, con altri enti cooperativi, imprese sociali e organismi del Terzo Settore, su scala locale, nazionale e internazionale.

La Cooperativa intende realizzare i propri scopi sociali, operando di preferenza nell’ambito territoriale della provincia di Bergamo, anche mediante il coinvolgimento delle risorse vive della comunità, e in special modo volontari, fruitori dei servizi ed enti con finalità di solidarietà sociale, attuando in questo modo – grazie anche all’apporto dei soci lavoratori – l’autogestione responsabile dell’impresa.”

Missione

La Cooperativa mantiene la finalità propria della scuola, che è quella di offrire al territorio una proposta educativa di ispirazione cristiana, secondo lo stile murialdino, accogliente e familiare.

Seguendo l’intuizione del Murialdo, che ha vissuto la propria vita come un dono d’amore, gli educatori e gli insegnanti della cooperativa eduCARE vogliono aiutare i ragazzi a scoprire il meraviglioso mistero della vita, e quindi a comprenderla e a rispettarla.

Il modo in cui questo progetto viene realizzato è quello della concretezza di un rapporto umano che favorisce la trasmissione di esperienze, prima ancora che di valori e di conoscenze.

La famiglia, principale responsabile dell’educazione, è soggetto attivo dell’attività scolastica e formativa.

Il confronto, la condivisione di ideali e fatiche, la collaborazione nelle attività educative fra educatori e genitori fanno della scuola la seconda casa dei nostri ragazzi.