Il bilinguismo

La Scuola San Giuseppe, nel suo continuo processo di rinnovamento, ha introdotto a partire dall’anno scolastico 2016-2017 i progetti Bilinguismo e CLIL (Content and Language Integrated Learning), volti a sviluppare competenze linguistiche e interculturali d’eccellenza.

Per il corso primaria i progetti prevedono che il 20% del curricolo sia sviluppato in lingua inglese. L’apprendimento della letto-scrittura in classe prima avviene con il metodo Jolly Phonics, lo storytelling e l’insegnamento CLIL di una materia curriculare completano il processo bilinguismo.

Per il corso secondaria l’insegnamento CLIL offre agli studenti la possibilità di studiare una materia curriculare in lingua inglese.

Questa opportunità permette loro di incrementare le abilità linguistiche, attraverso un utilizzo interdisciplinare della lingua. A supporto del processo di comprensione vi è un’attività didattica inclusiva e laboratoriale, attraverso la quale i ragazzi riescono a superare eventuali difficoltà di approccio ad una lingua straniera.

Il progetto CLIL si avvale di una metodologia basta sul Cooperative Learning, sul Task Based Learning (apprendimento basato sull’attività) e su strategie come il problem solving.

Al centro del processo di apprendimento vi è sempre l’alunno, al quale vengono offerti molteplici canali per apprendere contenuti e sviluppare competenze che non siano solamente quelle linguistiche.